Links zum Text und die Möglichkeit, diese Seite weiterzusenden, finden Sie am Ende dieser Seite


Fokus
1/2.2012


 Nato dall'iniziativa e dalla stretta collaborazione tra Patrizia Moroso, direttrice artistica dell'omonima azienda e Andrea Bruciati, responsabile della Galleria Comunale d'Arte Contemporanea di Monfalcone il Premio Moroso intende promuovere e soste­nere la produzione artistica italiana attraverso la collaborazione tra un ente pubblico e un'impresa privata.


Premio Moroso - Efficace collaborazione tra pubblico e privato



Marzia Migliora · Forever Overhead, 2010, film 35 mm, 5'48”, courtesy Galleria Lia Rumma, Milano/Napoli


L'impegno di Moroso nel sostenere e promuovere l'arte contemporanea a livello nazionale e internazionale è ormai conosciuto, basti pensare alle molteplici collaborazioni con le prestigiose istituzioni culturali come la Biennale di Venezia, il MOMA di New York o ancora il Grand Palais di Parigi. Concepito nel 2010 per sostenere gli artisti che vivono e lavorano in Italia, il Premio Moroso giunge quest'anno alla sua seconda edizione con una mostra alla Galleria Comunale di Monfalcone dedicata ai lavori dei dieci finalisti selezionati.
Una selezione di trenta artisti invitati a partecipare all'edizione 2011 è stata proposta da una giuria composta di dieci direttori dell'Associazione Musei Arte Contemporanea Italiani tra cui Giacinto Di Pietrantonio del GAMeC di Bergamo, Letizia Ragaglia del MUSEION di Bolzano o ancora Emma Zanella del MAGA di Gallarate. Gli artisti che presentano i loro lavori negli spazi espositivi di Monfalcone sono stati invece nominati da Andrea Bruciati, Patrizia Moroso e l'artista Tomás Saraceno. I dieci finalisti dell'edizione 2011 del Premio Moroso per l'arte contemporanea sono dunque Gianni Caravaggio, LorisCecchini, AndreaDojmi, Luca Francesconi, Francesca Grilli, Andrea Mastrovito, Marzia Migliora,Luca Pozzi, Luigi Presicce e Dragana Sapanjos. In occasione dell'apertura della mostra è stato inoltre presentato il catalogo realizzato dalla Galleria Comunale di Monfalcone in cui appaiono ben documentati diversi lavori dei dieci artisti accompagnati da altrettanti testi critici scritti per l'occasione dai membri della giuria di selezione.
Tra gli artisti in mostra solo tre sono nominati da una giuria internazionale tra cui il designer Ron Arad, la direttrice di Design Miami Marianne Goebl e il curatore Jérome Sans. Quest'ultima scelta è stata fatta sulla base dei progetti proposti dagli artisti esposti per gli showroom Moroso di Milano, Londra e New York poiché ai tre vincitori sarà infatti offerta la possibilità di realizzare un progetto site specific in una nelle tre sedi. Il Premio intende valorizzare e promuovere l'arte contemporanea italiana in un circuito internazionale, offrendo così l'opportunità agli artisti vincitori di far conoscere il proprio lavoro oltre le frontiere nazionali. In un momento in cui le evidenti ristrettezze economiche non fanno che gravare su un già inadeguato sostegno ministeriale all'arte contemporanea in Italia, il Premio Moroso rappresenta un'interessante proposta nel campo della collaborazione tra un'azienda privata e un'istituzione pubblica.
Patrick Gosatti è curatore presso lo spazio d'arte contemporanea la rada.



Links

Anfang Zurück zum Anfang
Ausgabe 1/2  2012
Link http://www.galleriamonfalcone.it
Weitersenden http://www.kunstbulletin.ch/router.cfm?a=120109095518YPA-8
Geben Sie diesen Link an, falls Sie diesen Eintrag weitersenden möchten.